Futura

Descrizione tecnica “Futura”: linea di confezionamento a punto piegatrice futuramettallico, dorsatore quadro optionale
Scopo del Lavoro
Esecuzione di libretti cuciti a punto metallico (quindi economici) con inserzione del punto di cucitura all’ interno, ribattitura del punto all’ esterno ed applicazione della copertina tramite colla.
Tale tipo di lavorazione eviterà possibili incidenti causati dalla non continuità e/o dalla eventuale cattiva ribattitura dei punti all’interno del libretto.
Esteticamente il libro si presenterà meglio di quello a lavorazione tradizionale perché non avrà il punto metallico a vista sulla parte esterna della copertina, mentre dall’interno il punto sarà un filo unico senza discontinuità e ribattiture onde evitare possibili infortuni.
La finitura di tale libretto può essere migliorata con l’utilizzo della macchina per la realizzazione del dorso quadro in linea, in modo da rendere il libro cucito a punto metallico il più identico possibile al libro piegato, cucito e brossurato, ma con un notevole risparmio economico.
Si potrà migliorare la finitura dei libretti adoperando il filo metallico bianco.
Inoltre si potranno eseguire libretti cuciti a punto metallico (quindi economici) con inserzione del punto di cucitura all’ interno, ribattitura del punto all’ esterno .Si potrà quindi comporre il libro con tutti i libretti finiti ed applicare la copertina tramite una Brossura con inserzione del blocco a mano o con una Brossura con mettifoglio automatica.
Esteticamente si renderà il libro cucito a punto metallico identico al libro piegato, cucito a filo refe e brossurato, ma con un notevole risparmio economico.
Descrizione del Processo
I fogli stampati vengono caricati sul mettifoglio della piegatrice a pila piana,( oppure si può sostituire con svolgitore e taglierina per utilizzo di fogli stampati a bobina con relativa differenza di costo) dove l’aspiratore provvederà ad indirizzare i fogli singolarmente ad un gruppo di piega a tasche per generare delle segnature (quartino se il foglio viene piegato in due, ottavo se viene piegato in quattro, ecc.).
Tali segnature verranno indirizzate ad un tappeto sul quale si accumuleranno nella quantità necessaria per la costruzione del libretto.
Raggiunta la quantità necessaria di segnature, vengono applicati i punti metallici per la cucitura del libretto.
In tale modo il punto metallico sarà a filo continuo all’ interno del libretto e sarà ribattuto sull’ esterno.
Tali segnature cucite proseguiranno la loro marcia e verrà loro applicata, tramite incollatura, la copertina sul lato della segnatura dove c’è la ribattitura del punto, oppure non verrà applicata la copertina e così verrà eseguito solo il blocco cucito da accumularne ad altri per formare il libro da brossurare.
Il blocco libro così finito, verrà piegato a metà (sui punti metallici) per mezzo di un idoneo dispositivo di piega.
All’uscita di tale dispositivo di piega, il libretto potrà ulteriormente essere finito con la lavorazione per eseguire il dorso quadro in linea con la macchina, senza interrompere il flusso di lavorazione.
In tale modo il libretto sarà modificato dalla forma originaria del dorso rendendola quadra.
All’uscita di tale lavorazione, si potrà applicare altri tipi tradizionali di macchine (taglio sui tre lati, impilatura, incellofanatura, ecc.) che finiranno la confezionatura del libretto.
Indice componenti :
1. Alimentatore a mettifoglio a pila piana /Svolgitore e Taglierina
2. Piegatrice secondo gruppo T756
3. Metticopertine con nastri di spostamento
4. Accumulo e Cucitura
5. Metticopertine con nastri di spostamento
6. Accoppiamento copertina a segnature
7. Incollatura copertina
8. Prefussore colla vinilica
9. Piega con coltello KZ 62 ribaltabile
10. Raccoglitore a squama
Dati Tecnici: “Futura” – linea di confezionamento a punto mettalico con dorsatore quadro optionale
A. Alimentazione Elettrica: 380 V trifase+neutro+terra – 10 KW assorbimento
B. Alimentazione Pneumatica: 6/7 atmosfere
C. Coperture anti-rumore su tutta la linea.
D. Tasti emergenza posizionati su tutta la linea con comando di arresto linea completa
Alimentatore a mettifoglio a pila piana modello T56/MP

  • Formato max cm. 56 x 88 , formato min. cm.                  12 x 15.
  • Velocità max: 180 m/min. – Secondo formato.
  • Quadro di comando per l’impostazione dei dati con controllo visivo degli stessi e del regolare funzionamento del mettifoglio tramite TOUCH-SCREEN.
  • Contacopie incorporato nel quadro di comando, con funzioni di totalizzatore, preselezione per il conteggio delle mazzette, visualizzazione della media di produzione con aggiornamento, ogni 20 secondi.
  • Mettifoglio a pila Bonelli con doppia velocità (di carico e di produzione), con elettrovalvola di aspirazione comandata e controllata dal PLC.
  • Motori del mettifoglio a pila e della macchina comandati da INVERTER con velocità regolata tramite pannello TOUCH-SCREEN.
  • Un compressore per l’aspirazione e una soffiante per le soffierie montati su carrellino, oppure tramite dispositivo venturi con aria compressa.

Dispositivo elettronico di controllo del doppio foglio
SECONDO GRUPPO PIEGA MODELLO T 56 SILENT ELECTRONIC

  • Formato max cm.56×70 , formato min. cm.12×15.
  • Velocità max: 180 m/min. – Secondo formato.
  • Grammattura: 50/180 gm
  • Sistema di piega combinato a tasche versione a due pieghe parallele.
  • Cilindri piegatori in acciaio rigato e Vulkollan a lunga durata, regolabili con sistema a spessimetro a comando diretto.Alberi portaperforatori, cordonatori e coltelli tagliatori in uscita al gruppo.
  • Tasche con deviatore incorporato per l’utilizzo alternato.
  • Bacchette delle tasche in alluminio anodizzato per l’eliminazione dell’elettricità statica
  • Azionamenti a cinghie SILENT su tutta la macchina (con notevole riduzione della rumorosità).
  • Rastrelliera in acciaio antistatico del marginatore di introduzione.
  • Touch Screen: Quadro di comando per l’impostazione dei dati con controllo visivo degli stessi e del regolare funzionamento della piegatrice.

Metti copertina:
A. Formato minimo e massimo: Max 520 mm x 300 mm – Min 150 mm x 210 mm
B. Grammatura minima massima: da 60 grammi ad 300 grammi.
C. Velocità massima: 10.000 cph.
A. Tipologia di regolazione formato: disponibile manualmente.
D. Tipologia di caricamento copertine disponibile a cassetto caricabile per eliminare “interruzioni” di produzione.
E. Lista dei componenti regolabili: cassetto copertine e pareggiatore.
Spiegazione funzionamento:
Le copertine vengono prelevate dal mettifoglio e poste sopra la mazzetta di segnature accumulate.
Accumulo:
A. Altezza massima e minima fogli accumulabili: Min 0,1 – Max 5mm
B. Formato : Max 560mm x 350mm – Min 150mm x 210mm.
B. Tipologia di regolazione formato accumulo in Automatico tramite Touch Screen .
C. Tipologia di impostazione formato: panello touch screen
D. Lista dei componenti regolabili: Battuta di arresto – pareggiatori laterali
Spiegazione funzionamento:
La macchina in questione riceverà le segnature dalla piegatrice T56 e le sovrapponerà dal basso verso l’alto (le pagine centrali del prodotto saranno le ultime in alto) per creare l’impaginazione del libretto in costruzione. Un volta raggruppate le segnature, verranno pareggiate tramite apposito dispositivo e trasportate verso la zona cucitura.
Cucitura: Tipologia di testa di cucitura
1. Velocità massima di cucitura: 4.000 cicli ora
2. Spessore minimo e massimo di cucitura: Min 2 fogli – Max. 5mm
3. Numero di teste di cucitura: Standard 2 – opzione di quattro teste di cucitura
4. Spessore filo: da 0,40 a 0,60 mm Ø con possibilità di adoperare filo BIANCO
5. Tipologia di regolazione posizione cucitura in Automatico Touch Screen .
6. Spiegazione funzionamento
7. Lista dei componenti regolabili: teste di cucitura e ribattitori si posizionano in automatico.
Spiegazione funzionamento:
Il dispositivo in questione riceve le segnature accumulate e in base all’ impostazione le teste di cucitura si posizionano sopra il blocco di segnature, le segnature vengono pareggiate e stabilizzate per poi essere cucite. Una volta cucite le segnature vengono trasportate verso il dispositivo di accoppiamento copertina.
Metti copertina:
F. Formato minimo e massimo: Max 520 mm x 300 mm – Min 150 mm x 210 mm
G. Grammatura minima massima: da 60 grammi ad 300 grammi.
H. Velocità massima: 10.000 cph.
C. Tipologia di regolazione formato: disponibile manualmente.
I. Tipologia di caricamento copertine disponibile a cassetto caricabile per eliminare “interruzioni” di produzione.
J. Lista dei componenti regolabili: cassetto copertine e pareggiatore.
Spiegazione funzionamento:
Le copertine vengono prelevate dal mettifoglio e poste sotto la mazzetta di segnature cucite.Viene trasportato il tutto tramite nastro verso la zona accoppiamento segnature, durante il tragitto viene monitorato la sua posizione e allineamento rispetto alla mazzetta di segnature cucite.
Incollatura vinilica
A. Tipologia di colla a freddo (vinilica)
B. Tipo di applicazione: Tramite spruzzo
C. Larghezza massima di applicazione colla: 15 mm
D. Posizioni di applicazione: Dorso e lato
E. Tipologia di regolazione applicazione: Tramite panello controllo posto nella zona incollatura.
F. Tipologia di regolazione formato: panello touch screen
G. Lista dei componenti regolabili: spessore e posizione inizio fine colla.
Spiegazione funzionamento:
Le copertine provenienti dalla zona carico vengono spruzzate con la colla scelta, la larghezza, inizio e fine applicazione vengono impostate tramite panello di controllo. Una volta applicata la colla la copertina viene trasportata nella zona di accoppiamento con la mazzetta di segnature cucite.
Cordonatura copertine:
A. Copertine già cordonate
Accoppiamento copertina ad segnature:
A. Tipologia di regolazione formato: disponibile in Automatico tramite Touch Screen .
B. Lista dei componenti regolabili: Guide allineamento – rullo pressione
Spiegazione funzionamento:
La copertina proveniente dalla zona incollatura viene trasportata sotto le segnature cucite e posizionate perfettamente tramite un controllo eseguita da motori “Brushless”. Una volta posizionate vengono premute insieme, solo nella zona colla tramite un apposito pressore. Una volta incollate vengono trasportate nella zona coltello piega.
Coltello Ribaltabile KZ 62:
A. Formato minimo e massimo: 15 x 12 62 X 35
B. Spessore minimo e massimo: 2/32 fogli
C. Grammatura minima massima: 50/180 gm
D. Velocità massima:
C. Tipologia di regolazione formato: disponibile sia Automatico tramite Touch Screen.
E. Lista dei componenti regolabili: Battuta posizione prodotto
Spiegazione funzionamento:
Il prodotto incollato viene posizionato sotto il coltello nella posizione ideale in base al suo formato. Una volta in posizione il coltello preme sul centro del prodotto effettuando la piega spingendo la segnatura verso il basso o verso l’alto e di conseguenza verso il cassetto del dorso quadro o il raccoglitore a squama.
DORSO QUADRO CON USCITA
A. Formato massimo: 360 x 400
B. Spessore minimo e massimo: da 1 mm a 5 mm
C. Velocità massima: 4000 cph
D. Tipologia regolazione formato: disponibile sia Automatico tramite Touch Screen .
D. Lista dei componenti regolabili: Larghezza cassetto prodotto – fermo arresto posizione ottimale dorsatura – pressione sul dorso con uscita.
Spiegazione funzionamento:
Il prodotto viene immesso nel cassetto del dorsatore tramite il movimento di nastri. La posizione del prodotto e quantità di superficie del dorso da dorsare è data dalla piastra di posizionamento dorso. Una volta in posizione (dorso verso il basso) verrà applicata una pressione regolabile sul dorso e premuto all’interno di una sagoma quadrata. Una volta sagomata perfettamente il dorso, il prodotto viene espulso e trasportato in orizzontale verso la fase successiva .

Folding Machine from 1930

Official Website - Bonelli Macchine Grafiche srl - Piegatrici per Legatoria - Made in Italy
arti grafiche - tipografia - litografia - cartotecnica - legatoria - macchinari per stamperie - carta
folding paper - papel plegado - Biegemaschinen fur paper - doblado de papel de maquina - Hersteller - productor - producer - Folding Machine